venerdì 3 luglio 2015

LOCANDINA DEGLI EVENTI ESTIVI O AVVISO FUNEBRE?

Sta sollevando notevoli interrogativi la locandina degli eventi di luglio pubblicata e affissa a cura dell'amministrazione comunale, l'uomo della strada, non un genio della grafica, si aspetterebbe in manifesto che illustra gli eventi estivi richiami all'estate, magari, le femministe non si inquietino, a qualche bella ragazza un po' discinta invece....nulla di tutto questo il manifestino, per gentile concessione di un certo Franco Donaggio che , si presume, lavorerà per qualche agenzia di pompe funebri, in tanti si stanno chiedendo chi sia il genio che ha predisposto questo manifesto e , soprattutto, chi lo ha commissionato....mah i xe misteri, indagheremo ...arrivederci alla prossima puntata

giovedì 2 luglio 2015

I NAS SANZIONANO UN ALBERGO DI SOTTOMARINA PER ALIMENTI IN CATTIVO STATO DI CONSERVAZIONE

Giorni precedenti, personale del Comando Compagnia Carabinieri di Chioggia unitamente ai medici dell’ Ufficio Igiene e Alimenti e veterinari in forza ASL Chioggia, nel corso di un servizio di polizia finalizzato alla verifica della corretta etichettatura e conservazione degli alimenti, procedevano all’ispezione di un Hotel in Chioggia. All’atto del controllo, nella cucina, all’interno di un frigorifero venivano rinvenuti diverse derrate alimentari in parte in cattivo stato di conservazione e parte privo di etichettatura e documenti atti a dimostrarne la tracciabilità di filiera ai sensi del’art.18 del Reg. Ce 178/2002. I prodotti alimentari in cattivo stato di conservazione, riposti in modo confuso con molti contenitori che presentavano tracce di muffa e tenuti nel frigorifero ove colava acqua sugli alimenti, materiale per un valore commerciale di circa 500 euro circa, venivano sottoposti a sequestro di P.G. trattandosi di corpo di reato relativamente alla violazione di cui all’art. 5 lettera b) della Legge nr.283/1962, ed affidati in custodia giudiziaria al titolare dell’albergo. Il titolare dell’albergo veniva denunciato in stato di libertà perché deteneva alimenti in cattivo stato di conservazione A seguito degli accertamenti effettuati il dipartimento di prevenzione –servizi igiene e sanita’ pubblica nei confronti del legale rappresentante dell’albergo ha disposto la chiusura della cucina con sospensione dell’attività e contravvenzionato amministrativamente per euro 1.000 poiché ometteva di eseguire la pulizia ordinaria e straordinaria del locale cucina Mattinata odierna, l’equipaggio della Motovedetta CC 803, nel corso di un servizio di polizia marittima finalizzato alla prevenzione e repressione delle violazioni inerenti la nautica da diporto ed alla verifica del possesso delle dotazioni di sicurezza, al largo di Chioggia controllava un natante da diporto in navigazione nei pressi degli allevamenti di mitili presenti in zona, condotto e di proprietà di un pescatore chioggiotto. Dalla verifica delle dotazioni di bordo è emerso che i fuochi a mano a luce rossa e i razzi a paracadute a luce rossa erano entrambi scaduti di validità da più di un anno (rispettivamente maggio e aprile 2014). Per questo motivo, poiché il predetto non aveva a bordo tutte le dotazioni di sicurezza minime indicate nell’allegato V al D.M. 29 luglio 2008 n. 146 in relazione alla navigazione effettivamente svolta (tra le 3 e le 6 miglia nautiche dalla costa), veniva elevata una sanzione amministrativa per la violazione di cui all’art. 54 del D.M. 29 luglio 2008 n. 146, punita ai sensi dell’art. 53 comma 3 del D.Lgs. 171/2005 con sanzione amministrativa pecuniaria di circa 200 euro.

mercoledì 1 luglio 2015

GIORGIO BELLEMO ( ASCOT) ANCHE VIA BARBARIGO E' PRIVA DI IDRANTI

Per fortuna il drammatico incendio avvenuto domenica notte al mini camping non ha registrato né vittime né feriti gravi forse è il caso, però, di fare alcune riflessioni su come è possibile che manchino gli idranti in una zona con una così alta concentrazione di roulotte, camper e tende...cosa ci dice a riguardo Giorgio Bellemo presidente di ASCOT???