venerdì 28 agosto 2015

DICIANOVENNE MOLESTATA DA UNO STRANIERO NEI PRESSI DELL'OSPEDALE

Pesante approccio da parte di uno straniero che ha fermato, mettendole le mani addosso ì, una 19 enne di Sottomarina giovedì sera alle 23 nelle immediate vicinanze dell’ospedale di Chioggia. Ne dà notizia il padre, che si è già rivolto ai carabinieri, che chiede di rilanciare la notizia per mettere sull’avviso la popolazione. “ Mia figlia è uscita dalla casa di un’amica e si apprestava a ritornare alla nostra abitazione che si trova a Borgo San Giovanni - riferisce l’uomo - aveva già visto passare due stranieri che camminavano in direzione del centro di sottomarina, pochi momenti dopo questi due è ricomparso un altro uomo, straniero, che si è dichiarato proveniente da Roma è ha rivolto a mia figli dei pesanti apprezzamenti. “ L’uomo, un africano, avrebbe cominciato a dire : “ quanto vuoi? ti pago “ tenendola prima ferma per un braccio e poi bloccando con una mano la bicicletta elettrica, la ragazza conservando il sangue freddo ha chiesto all’uomo di lasciarla stare, iniziando ad alzare la voce mantenendo però un certo controllo nel timore di non far innervosire l’uomo in considerazione del fatto che in quel momento la strada era deserta. Alla fine l’uomo ha desistito lasciando andare la ragazza che ha riferito della vicenda ai suoi familiari solo la mattina dopo. “ Sono già andato dai carabinieri, ho appuntamento domani mattina con mia figlia dove formalizzeremo una denuncia, so che i carabinieri si stanno già attivando per cercare questa persona “

giovedì 27 agosto 2015

CROCIERISTICA A CHIOGGIA - CONFERENZA AL TERMINAL CROCIERE


Chioggia, la crocieristica muove i primi passi. Il 29 e 31 agosto farà doppio scalo al terminal passeggeri dell'Isola Saloni la nave cinque stelle Le Lyrial della Compagnie du Ponant con 200 passeggeri e 136 persone di equipaggio. Ad ottobre a partire da domenica 11 ottobre per tre week end di fila attraccherà al porto di Chioggia la nave Celestyal Crystal con una portata di 1400 passeggeri, tra ospiti ed equipaggio, che proseguirà la sua rotta in Croazia, Montenegro, Albania e Grecia. “All'interno del sistema lagunare lo scalo clodiense offre enormi possibilità non solo per la città e per il suo hinterland, ma anche per Venezia, per allentare la pressione dell'ingente traffico crocieristico – commenta il sindaco Giuseppe Casson – E' un settore ad alto valore turistico che genera occupazione con ricadute economiche positive per le realtà imprenditoriali e commerciali del territorio stesso. L'arrivo delle prime imbarcazioni ci conferma che la direzione intrapresa è quella giusta”. La nave Le Lyrial porterà a Chioggia ospiti d'eccezione, tra cui Ralf Schumacher, fratello minore del sette volte campione del mondo Michael Schumacher, dal 2008 pilota della Mercedes nel DTM. La mini crociera organizzata ogni anno dalla nota casa automobilistica, solitamente in Costa azzurra, darà la possibilità agli ospiti di visitare, Chioggia, Pola e, al ritorno, l'autodromo di Adria e Venezia con i traghetti locali. Ad ottobre inoltre dallo scalo marittimo di Isola Saloni si imbarcheranno oltre 800 passeggeri della crociera Celestyal Crystal che si fermerà in città per due giornate a tratta, grazie alla collaborazione tra A.S.PO., Azienda Speciale per il Porto di Chioggia, e l’agenzia marittima genovese Hugo Trumpy. La crociera che partirà da Bari, farà tappa a Chioggia alle ore 8.00 il secondo giorno e prenderà il largo il terzo giorno alle 18.30 alla volta di Dubrovnik, per raggiungere poi Kotor, Sarande, Corfù, Patra e far ritorno a Bari. Il sindaco Giuseppe Casson con il comandante della capitaneria di porto Luca Cardarello



tutti gli interventi verranno pubblicati entro tarda serata



PLAYLIST GLI INTERVENTI VENGONO CARICATI IN SUCCESSIONE - CI SCUSIAMO MA L'AUDIO HA UNA PESSIMA QUALITA'

MIGRANTI A CONA - IL SINDACO: AVEVANO DETTO 50, NE SONO ARRIVATI 400

Situazione profughi a Cona, il sindaco Alberto Panfilio relazione come è stato l'iter e l'attuale gestione. " Malgrado non abbia mai condiviso l'imposizione governativa non mi sono mai voluto trincerare dietro un comodo slogan " no profughi " e mi sono preoccupato di gestire la situazione all'interno confrontandomi con il prefetto e la cooperativa.. " ma la collaborazione del sindaco di Cona, evidentemente, non è servita proprio a nulla la quota oggi ospita centinaia di migranti, quaranta volte la quota stabilita dal governo. " Oggi ( ieri) sono stati affidati alla cooperativa 407 migranti: 36 nell'ultimo giorno, 46 negli ultimi due giorni, 64 negli ultimi cinque giorni, tra loro 20/25 donne che vivono negli stessi dormitori. L'asl di Chioggia con verbale redatto il 31/7 comunicava che la base poteva ospitare 112 persone con il numero di migranti ospitati oggi, quali sono le condizioni igienico sanitarie in cui vivono queste persone? Quanto è buona la pizza da LEO in piazza Italia a Sottomarina Da Cona, un comitato spontaneo invita i chioggiotti a partecipare all'incontro organizzato per sabato 29 agosto alle 19 sulla piazza di Conetta, ricordando ai Chioggiotti che l'emergenza non riguarda solo il resto della provincia Sud ma che molto presto toccherà alla ex base militare di Ca'Bianca. Quattrocento profughi si traducono in entrate per 15.000 euro al giorno con i quali qualsiasi cooperativa o soggetto equivalente può affittare prefabbicati e strutture che possono essere trasportate e montate nel giro di poche ore. alcuni dei profughi di Cona