venerdì 10 agosto 2018

TG AZZURRA: OLTRE 200 ALLA FIACCOLATA PER ANNA. INDAGATI I DUE RAGAZZI CHE HANNO OMESSO I SOCCORSI - EDIZIONE DI VENERDÌ 10 AGOSTO 2018

Nel numero odierno:

- oltre 200 alla fiaccolata per Anna. Indagati i due ragazzi che hanno omesso i soccorsi → l'articolo continua su questo link;

- niente festival dello street food all'isola dell'Unione, mancano i documenti necessari → l'articolo continua su questo link;

- altri 8 mesi di arresti domiciliari a Mattia Ardizzon dopo l'evasione di martedì scorso → l'articolo continua su questo link;

- Comune e Legambiente contro scarichi idrici sospetti e plastica usa-e-getta spiaggiata → l'articolo continua su questo link;

- notte delle stelle cadenti al parcheggio di Idrofollie coi telescopi di Astronomia Nova → l'articolo continua su questo link;

- pulizie di Ca' Roman sabato pomeriggio con i volontari della LIPU e di Amico Giardiniere → l'articolo continua su questo link;

- caldo e afa, un pericolo per i cani. Veterinario ULSS: "Acqua sempre, ma non dai canali" → l'articolo continua su questo link;

- meteo Brollo: la notte scorsa una instabilità nei cieli padani ha coinvolto marginalmente il litorale, e ha significativamente abbassato le temperature minime a 20 gradi. Anche la prossima notte avverrà un passaggio nuvoloso incisivo, la cui coda creerà condizioni variabili dal tardo pomeriggio e sera di oggi: i temporali saranno piuttosto frequenti con forti piogge, data l'eccessiva energia nell'aria. Questo cambiamento sarà veloce e porterà refrigerio: domani mattina l'atmosfera sarà più vivibile, il weekend tornerà soleggiato ed estivo. Una nuova perturbazione sarà più incisiva dal 13 agosto.

Nessun commento:

Posta un commento

Chioggia Azzurra suggerisce ai gentili lettori la registrazione di un proprio account Google -anche attraverso uno pseudonimo- con il quale commentare gli articoli, al fine di favorire una miglior comprensione dell'identità digitale tra utenti. Non è nostra intenzione schedare o rintracciare in qualche modo chi commenta anonimamente; anzi lasciamo in tal senso la massima libertà al lettore di non declinare le proprie generalità, restando però nell'ambito del buon gusto e della corretta educazione nel commentare senza offendere alcuno. Siamo certi di essere compresi in questa esigenza, e per questo Chioggia Azzurra ringrazia.