venerdì 29 giugno 2018

INSTALLATO A SANT'ANNA IL "VISTA RED" PER I FURBETTI DEL SEMAFORO

È in via di attuazione il programma del Comune per la sicurezza stradale lungo la Romea, allo scopo di far rispettare i limiti di velocità e la presenza dei semafori. Ieri pomeriggio sono iniziati infatti i lavori per l’installazione del sistema denominato Vista Red, che consente di fotografare i veicoli che non rispettano il rosso: «Si tratta di un provvedimento importante - spiega Michele Tiozzo, comandante della polizia locale - che aumenterà la sicurezza dei residenti di Sant’Anna quando si immettono nella pericolosa strada Romea». Oltre al Vista Red al semaforo di Sant’Anna, verranno attivati tra meno di un mese anche altri due autovelox: uno all’altezza di Ca’Lino, l’altro sul ponte translagunare. Il Vista Red è un apparato che consente il rilevamento automatico delle infrazioni relativo al passaggio con il rosso, ed è patrocinato dall’Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada. Il suo funzionamento è basato sulla registrazione di un filmato quando un veicolo oltrepassa due spire magnetiche poste sotto l’asfalto. La sanzione prevista per l’attraversamento con il semaforo rosso è di 163 euro, ed è prevista anche la decurtazione della patente di 6 punti. Se l'infrazione avviene tra le ore 22 e le 7 del mattino, la sanzione sale a 217,33 euro.

Nessun commento:

Posta un commento

Chioggia Azzurra suggerisce ai gentili lettori la registrazione di un proprio account Google -anche attraverso uno pseudonimo- con il quale commentare gli articoli, al fine di favorire una miglior comprensione dell'identità digitale tra utenti. Non è nostra intenzione schedare o rintracciare in qualche modo chi commenta anonimamente; anzi lasciamo in tal senso la massima libertà al lettore di non declinare le proprie generalità, restando però nell'ambito del buon gusto e della corretta educazione nel commentare senza offendere alcuno. Siamo certi di essere compresi in questa esigenza, e per questo Chioggia Azzurra ringrazia.