lunedì 21 novembre 2016

DUPLICE FURTO IN UN PANIFICIO E IN UN'OFFICINA DI SOTTOMARINA. IL LADRO È STATO RICONOSCIUTO GRAZIE ALLE TELECAMERE


La diffusione sempre più massiccia dei sistemi di videosorveglianza dovrebbe costituire un deterrente ai malintenzionati in cerca di soldi facili. Invece pare non essere così a Sottomarina, un territorio in balìa degli autori di piccoli e grandi furti: ultimo episodio la notte scorsa, in strada Madonna Marina, dove sono stati colpiti il panificio della ditta Moretto e un'officina poco distante. Nel primo esercizio, i proventi sono stati miseri -i pochi spicci della cassa- ma ben maggiori danni, con le inferriate che sono state allargate per entrare; là dentro il ladro si è pure ferito, lasciando a terra del sangue. Nell'officina il malvivente ha sottratto seghe circolari, gruppi di corrente e altro materiale. Per fortuna, come si diceva all'inizio, le riprese video hanno incastrato un giovane, già conosciuto alle forze dell'ordine.

Nessun commento:

Posta un commento

Chioggia Azzurra suggerisce ai gentili lettori la registrazione di un proprio account Google -anche attraverso uno pseudonimo- con il quale commentare gli articoli, al fine di favorire una miglior comprensione dell'identità digitale tra utenti. Non è nostra intenzione schedare o rintracciare in qualche modo chi commenta anonimamente; anzi lasciamo in tal senso la massima libertà al lettore di non declinare le proprie generalità, restando però nell'ambito del buon gusto e della corretta educazione nel commentare senza offendere alcuno. Siamo certi di essere compresi in questa esigenza, e per questo Chioggia Azzurra ringrazia.