domenica 15 luglio 2018

I GABBIANI CHIOGGIOTTI DIVENTANO MARINANTI? INVASIONE DI VOLATILI ANCHE LONTANO DALL'ARENILE

I gabbiani, si sa, sono da sempre parte integrante dell'habitat di Chioggia. Càpita quotidianamente di trovarli attorno alla pescheria, in numero notevole, ad attendere la razione degli avanzi o a bucare scarti poco igienici. Ma nelle ultime settimane le colonie di volatili lagunari hanno preso ad ambientarsi bene a Sottomarina e in altre parti del territorio, anche lontane dal litorale: arrivano a più riprese, sia a mezzogiorno che di pomeriggio e soprattutto nelle prime ore della sera, volteggiano rumorosi come al solito e non si curano di altri volatili, o della presenza umana.
Specie nella zona di Strada Madonna Marina ormai il fenomeno conosce proporzioni di assoluto rilievo, e tanti stanno col naso all'insù a chiedersi come mai il gabbiano “ciosoto” sia diventato “marinante” anche quando non è maltempo e quindi non si avvicina alla terra per cercarsi da mangiare.

Nessun commento:

Posta un commento

Chioggia Azzurra suggerisce ai gentili lettori la registrazione di un proprio account Google -anche attraverso uno pseudonimo- con il quale commentare gli articoli, al fine di favorire una miglior comprensione dell'identità digitale tra utenti. Non è nostra intenzione schedare o rintracciare in qualche modo chi commenta anonimamente; anzi lasciamo in tal senso la massima libertà al lettore di non declinare le proprie generalità, restando però nell'ambito del buon gusto e della corretta educazione nel commentare senza offendere alcuno. Siamo certi di essere compresi in questa esigenza, e per questo Chioggia Azzurra ringrazia.