martedì 19 dicembre 2017

"LA CITTÀ CHE VORREI": DISEGNI E LETTERE DEGLI SCOLARI DI CHIOGGIA ACCOLTI NELLE SALE E NEI CORRIDOI DEL MUNICIPIO

Una piacevole sorpresa accoglie gli utenti del municipio, nei corridoi del primo piano attorno alla sala consiliare. Da qualche giorno vi hanno trovato posto i disegni che i bambini delle scuole primarie della città hanno consegnato al sindaco, durante la loro visita in tutti i plessi nei mesi di ottobre e novembre. Tra letterine e sogni della “città che vorrei”, ogni scuola ha dimostrato così il proprio attaccamento alla città, accogliendo gli amministratori con iniziative sempre diverse. Le scolaresche poi sono state invitate in municipio: già tre istituti hanno ricambiato la visita, accolti dal presidente Endri Bullo, dal sindaco Alessandro Ferro e dall'assessora Isabella Penzo, che hanno illustrato ai bambini le varie sale dove si decide il governo della città, oltre alla bellissima sala dei lampadari che ha suscitato l'entusiasmo delle giovanissime generazioni.

Nessun commento:

Posta un commento

Chioggia Azzurra suggerisce ai gentili lettori la registrazione di un proprio account Google -anche attraverso uno pseudonimo- con il quale commentare gli articoli, al fine di favorire una miglior comprensione dell'identità digitale tra utenti. Non è nostra intenzione schedare o rintracciare in qualche modo chi commenta anonimamente; anzi lasciamo in tal senso la massima libertà al lettore di non declinare le proprie generalità, restando però nell'ambito del buon gusto e della corretta educazione nel commentare senza offendere alcuno. Siamo certi di essere compresi in questa esigenza, e per questo Chioggia Azzurra ringrazia.