venerdì 29 dicembre 2017

SOTTOPORTICO DEL TEATRO ASTRA A RISCHIO CROLLO, I VIGILI DEL FUOCO LO METTONO IN SALVO

Intervento dei vigili del fuoco, ieri dalle 12.30 al primo pomeriggio, per mettere in salvo il sottoportico del teatro Astra in calle San Nicolò. Un'infiltrazione d'acqua aveva reso pericolante il soffitto, già era in azione una crepa con distacco parziale dell'intonaco, comunque datato. Già da tempo i residenti della calle lamentano l'espandersi della chiazza. I vigili del fuoco hanno provveduto a rimuovere il materiale pericolante dopo che gli agenti della polizia locale avevano chiuso il passaggio ai pedoni e chiesto ai proprietari di spostare le auto parcheggiate nel sottoportico. Ancora non è noto da quale fonte si sia sprigionata la perdita d'acqua: tra le possibilità anche quella che sia uscita dall'ex teatro, le cui opere di restauro sono ferme da dieci anni. Le porte dell'immobile sono state murate negli scorsi mesi per impedire l'accesso a vandali e sbandati.

1 commento:

  1. Ex cinema Astra: Come una cattedrale nel deserto. Un opera tanto grandiosa quanto inutile.
    Un esempio di come sono stati spesi (male) soldi pubblici. E nn é finita: Infatti l' opera rimane incompiuta. Serviranno altri milioni di euro per finirla.
    Tra l' altro come dimostra il crollo avvenuto, tutto l' esistente sta andando in malora.
    Chi ha deciso questo sperpero?

    RispondiElimina

Chioggia Azzurra suggerisce ai gentili lettori la registrazione di un proprio account Google -anche attraverso uno pseudonimo- con il quale commentare gli articoli, al fine di favorire una miglior comprensione dell'identità digitale tra utenti. Non è nostra intenzione schedare o rintracciare in qualche modo chi commenta anonimamente; anzi lasciamo in tal senso la massima libertà al lettore di non declinare le proprie generalità, restando però nell'ambito del buon gusto e della corretta educazione nel commentare senza offendere alcuno. Siamo certi di essere compresi in questa esigenza, e per questo Chioggia Azzurra ringrazia.