martedì 26 dicembre 2017

MIRACOLO A METÀ AL PRONTO SOCCORSO: IVORIANA CON FORTE EMORRAGIA SALVATA IN EXTREMIS, MA NON CE LA FARÀ

Non è bastato il miracolo di Natale al Pronto Soccorso di Chioggia. Ieri pomeriggio, poco prima delle 16, una 22enne della Costa d'Avorio, ospite di una delle strutture di accoglienza in città, è stata portata all'ospedale in condizioni disperate, praticamente in fin di vita: accusava un'ingente perdita di sangue dovuta a emorragia interna, i suoi valori ematici erano scesi drammaticamente molto al di sotto della soglia critica. Eppure la giovane è stata rianimata e trasferita d'urgenza all'ospedale all'Angelo di Mestre, che però l'ha rimandata indietro una volta constatata l'impossibilità di intervenire ulteriormente. La ragazza è ora in rianimazione all'ospedale di Chioggia, ma le sue probabilità di sopravvivere normalmente sono in pratica nulle. I sanitari comunque escludono patologie infettive o atti di violenza.
Eventuali ulteriori aggiornamenti in seguito.

Nessun commento:

Posta un commento

Chioggia Azzurra suggerisce ai gentili lettori la registrazione di un proprio account Google -anche attraverso uno pseudonimo- con il quale commentare gli articoli, al fine di favorire una miglior comprensione dell'identità digitale tra utenti. Non è nostra intenzione schedare o rintracciare in qualche modo chi commenta anonimamente; anzi lasciamo in tal senso la massima libertà al lettore di non declinare le proprie generalità, restando però nell'ambito del buon gusto e della corretta educazione nel commentare senza offendere alcuno. Siamo certi di essere compresi in questa esigenza, e per questo Chioggia Azzurra ringrazia.