domenica 7 gennaio 2018

ASFALTO VISCIDO, INCIDENTI FOTOCOPIA: DUE AUTO FUORI STRADA A VAL DA RIO

Asfalto viscido e, forse, velocità troppo elevata, hanno causato questa mattina due incidenti stradali a Chioggia e a Cavarzere, il primo sulla rotonda di Val da Rio, il secondo nei pressi del ponte di San Gaetano.
In entrambi i casi si tratta di fuoriuscite autonome dalla carreggiata che hanno riguardato una sola automobile, senza coinvolgimento di altri veicoli. E, in entrambi i casi, i conducenti non hanno riportato ferite o conseguenze fisiche. L'incidente avvenuto sulla rotonda di Val da Rio, è quasi la ripetizione (praticamente alla stessa ora, e quasi nello stesso posto) di quello capitato a un’altra auto, sempre di colore rosso, venerdì. Anche in quell'occasione la vettura era uscita di strada e il conducente se l'era cavata senza danni: una coincidenza che meriterebbe l'attenzione, oltre che degli automobilisti, anche degli organi preposti per eventuali interventi di prevenzione.

2 commenti:

  1. Gli organi preposti fanno poco o niente ma gli automobilisti di oggi corrono troppo e hanno sempre fretta.
    Nella rotonda di Val da Rio non sono esclusi sorpassi fra auto molto pericolosi ma che si ripetono giornalmente.

    RispondiElimina
  2. Io penso che se la gente rispetta i limiti di velocitá , nn si finisce fuori strada.
    Altro che asfalto liscio.
    Sará anche vero, non lo sappiamo, pieno di buche si, questo si che é vero,
    ma capita di veder sfrecciar dei bolidi, che se non si sta bene attenti, ti ammazzano quando ti capita di incrociarli sia agli stop che dentro la rotonda.
    Io dico: In curva si deve andare piano!!!!!

    RispondiElimina

Chioggia Azzurra suggerisce ai gentili lettori la registrazione di un proprio account Google -anche attraverso uno pseudonimo- con il quale commentare gli articoli, al fine di favorire una miglior comprensione dell'identità digitale tra utenti. Non è nostra intenzione schedare o rintracciare in qualche modo chi commenta anonimamente; anzi lasciamo in tal senso la massima libertà al lettore di non declinare le proprie generalità, restando però nell'ambito del buon gusto e della corretta educazione nel commentare senza offendere alcuno. Siamo certi di essere compresi in questa esigenza, e per questo Chioggia Azzurra ringrazia.